+39 040 301582

  info@starlead.it  

Oggigiorno, gli utenti che trascorrono gran parte del loro tempo sui social network sono milioni e questo è un dato che le aziende non possono permettersi di ignorare.

Di fatto, i social media sono potenti canali di comunicazione e promozione. Di conseguenza, il social media marketing è una strategia fondamentale per le imprese di ogni dimensione che vogliono aumentare la visibilità online, coinvolgere il pubblico di riferimento e generare nuovi leads di qualità.

Che tu sia un’azienda alle prime armi nel mondo dei social o desideri ottimizzare la tua presenza digitale, questo articolo ti fornirà i consigli necessari per scegliere quali sono i social media adatti per te e per ottenere tutti i vantaggi dati dal loro uso corretto.

Dall’utilizzo dei principali social media alle tecniche di content marketing efficaci, scoprirai come sfruttare il social media marketing per il tuo business nello stesso modo che facciamo anche noi: un modo funzionale, efficace e rispettoso dell’etica comune in ogni messaggio che dà.

Indice

QUALI SONO I SOCIAL MEDIA MIGLIORI?

Scegliere i social media più adatti per promuovere un’attività richiede un attento esame di diversi fattori chiave.
Il punto di partenza è senza dubbio un’analisi approfondita del proprio target di riferimento – age, interessi, abitudini online e preferenze sulle varie piattaforme social.

Comprendere a fondo il proprio pubblico è fondamentale per indirizzare gli sforzi di marketing digitale nel modo più efficace. Allo stesso tempo, è essenziale definire con chiarezza gli obiettivi di marketing che si vogliono raggiungere attraverso i social media – aumentare le vendite, costruire brand awareness, generare nuovi lead e così via.

E’ proprio questa messa a fuoco sugli scopi che consente di selezionare le piattaforme più adatte per il raggiungimento di tali traguardi, perché non esistono social media migliori o peggiori, ma solo social media ideali o non ideali per il tipo di attività che si svolge. 

Ma come si arriva a una scrematura, a una scelta davvero funzionale per il business? Qualcuno crede che sia giusto “andare per tentativi”, noi utilizziamo un approccio più sicuro.

Vogliamo risultati certi dai social media e, quindi, portiamo avanti una linea guida che assembla l’identificazione delle caratteristiche dei social media combinate alle caratteristiche e alle risorse a disposizione dell’azienda che li usa.

Identificazione delle caratteristiche dei social media

Ogni piattaforma ha peculiarità distintive che la rendono più o meno idonea a determinati obiettivi e stili di comunicazione, per questo, noi di Starlead allineiamo la scelta dei social media con lo stile e gli obiettivi delle attività dei nostri clienti: solo così si possono ottenere risultati tangibili dalla presenza sui canali digitali.

Prendiamo ad esempio Instagram: questa popolare app si contraddistingue per il suo focus sull’immagine e sui contenuti visivi accattivanti. È quindi particolarmente adatta per imprese che desiderano costruire una forte brand identity e un’estetica riconoscibile, oltre che per attività che possono trarre vantaggio dalla condivisione di foto e video di alta qualità.

Al contrario, LinkedIn si rivela una scelta privilegiata per aziende B2B, che vogliono generare lead e rafforzare la propria autorevolezza nel settore. Grazie alle sue funzionalità orientate al networking professionale e alla condivisione di contenuti editoriali, questa piattaforma permette di raggiungere un pubblico interessato a tematiche di business e di settore.

Ancora diverso è il caso di TikTok, la cui natura fortemente incentrata sul video breve e sull’intrattenimento la rende ideale per brand che desiderano veicolare messaggi accattivanti e coinvolgenti in modo creativo e dinamico. Qui il tono di voce informale e l’approccio “fun” risultano vincenti per catturare l’attenzione di un pubblico giovane e attento alle ultime tendenze.

Infine, Facebook rimane una presenza imprescindibile nel panorama social, grazie alla sua enorme base di utenti attivi e alle sue funzionalità pubblicitarie avanzate. È una scelta particolarmente indicata per chi punta a raggiungere un target più ampio e diversificato con campagne di brand awareness e direct response.

Risorse dell'azienda vs social media

Una cosa diciamo sempre ai nostri clienti: “Se vuoi davvero incrementare il business con i social media, allora devi essere realistico sulle risorse a tua disposizione, in termini di tempo e di budget”.

Una presenza social frammentata e discontinua, infatti, rischia di risultare poco efficace. Al contrario, concentrare gli sforzi sulle piattaforme che si possono presidiare con regolarità e competenza consente di ottenere risultati tangibili e una migliore redditività degli investimenti di marketing.

Questo approccio focalizzato e coerente è fondamentale per il successo della strategia social. Meglio presidiare con cura poche piattaforme chiave, piuttosto che disperdere le risorse su troppi canali senza riuscire a gestirli adeguatamente.

COME GUADAGNARE CON I SOCIAL MEDIA

Quando si tratta di promuovere un’attività, due fattori possono rivelarsi particolarmente dannosi: da un lato, confondere la semplice iscrizione a un canale social con un’effettiva strategia di marketing mirata; dall’altro, ritenere che la mera presenza sui social equivalga a una reale conoscenza delle dinamiche del social media marketing per generare business per il proprio brand o azienda.

Pensare che sia sufficiente avere un profilo social e pubblicare sporadicamente per farsi notare in mezzo a milioni di contenuti è un errore comune. Il digital marketing richiede una presenza attiva e strategica sui social media, proprio per questo, per capire se si sta sfruttando al meglio il potenziale dei social media, è fondamentale chiedersi, innanzitutto, se si è davvero attivi sulle piattaforme.

La risposta è positiva solo se si interagisce con costanza con il proprio pubblico di riferimento, proponendo contenuti di reale interesse per il target. In secondo luogo, è necessario valutare se questa presenza attiva sta generando leads qualificati, ovvero richieste di contatto da parte di persone realmente interessate ai prodotti/servizi offerti.

Se ciò non accade, è il segnale che gli strumenti a disposizione non vengono utilizzati correttamente e che è giunto il momento di affidarsi a una gestione professionale dei social media. Molti sono spaventati da questa idea o, meglio, sono spaventati all’idea di investire in pubblicità creata da un social media manager, perché ritengono che utilizzare le piattaforme di networking promuovendosi con il “fai da te” sia già una forma di guadagno.

Per esperienza sul campo, possiamo dirvi che guadagna chi spende. Sottovalutare le competenze indispensabili per fare della presenza online una fonte di profitto è una perdita garantita, non solo di soldi di clienti nuovi che non arrivano, ma anche di immagine del brand.

Continua a leggere l’articolo e scoprirai 3 punti cruciali per fare business con i social media grazie al nostro aiuto. 

RICAVARE PROFITTO CON I SOCIAL MEDIA IN SOLI TRE STEP

Analisi dei competitor

Quando si tratta di dominare il panorama social del tuo settore, “spiare” i tuoi rivali può rivelarsi un’arma vincente. Sì, hai capito bene: spiare è lecito e, persino, altamente consigliato!

L’analisi dei competitor sui social media è uno step fondamentale per creare una strategia di successo e superare la concorrenza.

Immagina di avere un business nel settore della moda. Come fai a sapere quali sono le tendenze del momento, i contenuti che funzionano meglio per il pubblico e come migliorare il tuo engagement sui social? La risposta è semplice: studiando ciò che fanno i tuoi diretti competitor. 

Dall’analisi dei profili social alla valutazione dei loro KPI di engagement, passando per lo studio dei contenuti che riscuotono maggior successo, questa attività di monitoraggio permette di modellare la tua presenza sui social in maniera più efficace e orientata alle esigenze del tuo target.

Perché combattere da solo quando puoi imparare dalle migliori pratiche della concorrenza? Uno dei nostri compiti è proprio quello di aiutarti, o persino sostituirci del tutto a te, in un’attenta analisi dei competitor per farti fare un salto di qualità nel tuo business!

Studio della buyer persona

La diretta conseguenza di una buona analisi del mercato e della concorrenza porta a focalizzare la buyer persona, ossia a individuare dati che riguardano abitudini di acquisto, sistemi di pagamento, preferenze su come ricevere informazioni.

Identificare la buyer persona è un passo obbligatorio per risalire al “cliente tipo” per uno specifico business e, dunque, per individuare i social media adatti per generare profitto.

Comprendere a fondo le esigenze, i desideri e le sfide della propria audience target permette di creare un messaggio che raggiunga i destinatari in modo personalizzato e coinvolgente. Per questo, il nostro team si avvale di copywriter esperti in scrittura persuasiva, attrattiva ed emozionale.

Uno dei nostri punti di forza consiste proprio nell’avere in squadra dei scrittori professionisti, romanzieri specializzati anche in semantica seo. Il connubio di questi due elementi è qualcosa di davvero esclusivo e difficile da incontrare altrove.

Dopo aver individuato la buyer persona, enfatizziamo sui benefici concreti che il prodotto o servizio può offrire al cliente. Descrivere in modo chiaro come la propria offerta risolve i problemi o soddisfa le necessità del potenziale acquirente è un elemento chiave per la sua conversione.

Per riuscirci, adottiamo un tono di voce adatto al social media utilizzato, e qui entrano di nuovo in gioco gli esperti in comunicazione di Starlead, che utilizzano un registro linguistico poliedrico,  indispensabile per creare un legame più profondo con qualunque sia il pubblico di riferimento.

La strutturazione strategica del messaggio è un aspetto determinante su cui  puntiamo. Il nostro obiettivo è catturare l’attenzione fin dall’inizio, con un’apertura forte e d’impatto. Organizziamo qualsiasi testo in paragrafi brevi e facilmente leggibili, e concludiamo sempre con una call to action chiara e invitante, perché non dimentichiamo mai che il punto di arrivo è trasformare i social media in guadagno per te. 

Pianificazione, calendarizzazione, mantenimento dei risultati

Una volta definita la buyer persona, il compito della nostra agenzia pubblicitaria è progettare un piano editoriale per la gestione di ogni social media. Questo piano si attiene alle best practice e al tone of voice più adatto per ogni singolo canale.

La pianificazione dei post e delle campagne pubblicitarie sui social deve essere calendarizzata con cura. In questo modo, avrai la certezza di quando e con quali contenuti (post, video, stories, reel, ecc.) verranno pubblicati i tuoi materiali.

Ogni contenuto pubblicato è pensato per instaurare un legame con il tuo pubblico, in base alla fase del funnel di acquisto in cui si trova. Che si tratti di un pubblico freddo, tiepido o caldo e pronto all’acquisto, questa distinzione ti consentirà di adottare le migliori strategie di marketing per ottenere le conversioni desiderate.

Una volta entrati in contatto con il pubblico caldo, ci occupiamo di mantenerlo e potenziarne la crescita. Questo sarà possibile grazie ad un’analisi costante della curva dei risultati, in modo da apportare tempestivamente le necessarie modifiche e ottimizzazioni. Anche di questo, non dovrai preoccuparti: siamo pronti a gestire i miglioramenti di qualsiasi strategia in qualsiasi momento! 

E’ ora di guadagnare tempo, credibilità e denaro, giusto? Come avrai capito, pensiamo a tutto noi!